Estetista Cloud Corsi estetista professionali

La bellezza rappresenta senza dubbio uno degli elementi fondamentali all’interno della società odierna. Sia le donne che gli uomini infatti cercano di raggiungere un ideale di bellezza ben preciso, che tiene conto di una serie di fattori. Per questo motivo il mondo della cosmetica è diventato sempre più richiesto. Al giorno d’oggi la professione di estetista è pertanto molto diffusa ed apprezzata. Sono tante infatti le persone che decidono di intraprendere questo percorso lavorativo, spinte da una vera e propria passione oppure dall’opportunità di avere diversi

Estetista Cloud Corsi estetista professionali

sbocchi professionali. Generalmente sono le donne ad essere attratte maggiormente da questa carriera. Ciò non toglie però che oggigiorno ci siano anche molti uomini che decidono di dedicarsi al mondo della cosmesi. L’estetista di solito si occupa di curare e migliorare diverse zone del corpo che vanno dal viso fino ad arrivare ai piedi. Le mansioni principali sono la manicure (che comprende la ricostruzione delle unghie oppure l’applicazione dello smalto semipermanente), la pedicure (che si occupa non solo delle unghie ma del benessere di tutto il piede in generale), i massaggi, la depilazione (sia con la classica ceretta che con le tecniche laser più avanzate), la pulizia del viso attraverso metodi precisi, il make up e i trattamenti particolari per la rimozione di inestetismi quali la cellulite, la pelle a buccia d’arancia e la ritenzione idrica. Tra i requisiti fondamentali che deve avere un’estetista per poter diventare tale vi è senza dubbio avere un carattere paziente, empatico, che riesca ad essere comprensivo ed accomodante con i clienti. È necessario pertanto essere propensi ad avere rapporti sociali con le altre persone: un tipo molto chiuso e riservato non avrà la predisposizione giusta per poter intraprendere questo lavoro. In ogni caso, se si è spinti da una forte motivazione, è comunque possibile provarci. Oltre ad una buona inclinazione ed una certa familiarità con il mondo della cosmesi, per fare questo lavoro bisogna necessariamente frequentare un corso estetista (dopo aver conseguito il diploma di scuola superiore). In Italia ce ne sono oramai tantissimi diffusi in numerose città che offrono la possibilità a molte persone di imparare tutte le tecniche e i segreti del mestiere. Frequentare un corso estetista risulta pertanto essere obbligatorio per poter esercitare la professione. Non bisogna dunque improvvisarsi esperti ma ottenere una specifica certificazione che attesti la professionalità della persona che svolge il lavoro. Il corso estetista solitamente propone a chi vi partecipa, una preparazione a tutto tondo nei diversi campi della cosmetica. Oltre a ciò è poi possibile specializzarsi in uno dei differenti settori disponibili. Tra questi ci sono il corso di trucco, il corso per massaggi, il corso per diventare onicotecnica ed altro ancora. Il corso di trucco rappresenta senz’altro uno di quelli a cui si ambisce maggiormente. Diventare make up artist professionisti infatti è una delle aspirazioni di tantissime persone al mondo. Ultimamente infatti l’attenzione al trucco è diventata sempre maggiore e sono davvero infinite le tecniche di make up a cui bisogna far riferimento. Attraverso un corso per estetista sarà possibile venire a conoscenze degli innumerevoli segreti del mestiere, scoprire le diverse conformazioni del viso, quali sono i trucchi più adatti ad ogni tipologia di persona oppure come si può eseguire un trucco correttivo per poter nascondere i piccoli difetti e le imperfezioni del viso. Il corso estetista garantisce anche l’opportunità di poter partecipare ad un corso di formazione per specializzarsi nei massaggi. In questo caso le lezioni si concentreranno sul massaggio Ayurvedico, ossia una tipologia di massaggio che è originaria dell’India ma che oggi è molto presente anche in Occidente. Esso si pone l’obiettivo di stabilire un equilibrio tra mente e corpo attraverso delle tecniche di massaggio in determinati punti del corpo. L’obiettivo di questo corso per estetista è dunque studiare la fisiologia e l’anatomia del corpo umano. Nello specifico le tematiche affrontate saranno la medicina tradizionale cinese, la riflessologia plantare, il massaggio per viso e collo e quello per testa e capelli. Chi ha intenzione invece di diventare una professionista specializzata nella cura delle unghie e delle mani, dovrà frequentare il corso estetista per conseguire il diploma di onicotecnica. In genere questa figura si occupa della cura delle unghie, puntando l’attenzione non solo all’aspetto estetico ma anche a quello della salute dell’unghia stessa. L’onicotecnica quindi dovrà cercare di migliorare sensibilmente l’aspetto delle unghie fragili, danneggiate e rovinate. Ovviamente ogni corso estetista si focalizzerà prima sull’aspetto teorico di ogni argomento e poi su quello pratico in modo tale da avere una conoscenza a 360 gradi. Per scegliere quale tra i corsi per estetiste è quello più adatto rispetto alle proprie esigenze è necessario informarsi attentamente sulla qualità del corso e sugli insegnanti che andranno ad insegnare. Naturalmente ogni corso può avere una durata diversa a seconda del numero di ore previste e della specializzazione che si vuole ottenere. Una volta terminato tutto l’iter si dovrà affrontare un esame finale per verificare le effettive competenze dell’allievo. Dopodiché si riceverà un attestato oppure un diploma che certificherà l’effettiva partecipazione al corso e che permetterà di lavorare liberamente in questo campo. È opportuno ricordare che un’estetista non smette mai di imparare in quanto il settore dell’estetica e della cosmesi è sempre in continuo aggiornamento. Ogni giorno infatti si sviluppano sempre nuove tecniche per venire incontro alle innumerevoli e svariate esigenze dei clienti. Pertanto, per stare al passo con i tempi, anche un’estetista che ha già ottenuto il certificato di idoneità deve comunque continuare ad informarsi e a partecipare a corsi di formazione specifici. Solamente in questo modo infatti si potrà crescere sia a livello personale che professionale ed avere successo in questo settore. Non bisogna inoltre dimenticare che ci sono delle essenziali normative di legge di cui l’estetista deve tenere conto. Innanzitutto, che si lavori in proprio oppure in un centro specializzato, è necessario garantire al cliente sempre la massima igiene e sicurezza. Trattandosi di un mestiere che ha a che fare con la salute infatti, questa è una prerogativa che non si può certamente trascurare. Pertanto bisogna fare in modo che l’ambiente lavorativo sia sempre ben pulito, igienizzandolo tra un cliente e l’altro. Alcuni di essi infatti potrebbero essere affetti da malattie oppure infezioni che potrebbero contagiare qualcun altro. In virtù di ciò si ritiene necessaria la sterilizzazione di tutti gli strumenti di lavoro. Un ulteriore aspetto che non bisogna sottovalutare è il fatto di procurarsi tutte le apparecchiature tecnologiche necessarie a svolgere questa professione. È importante che esse siano sempre al passo con i tempi in modo tale da garantire la massima efficienza e funzionalità.